mercoledì 27 maggio 2015

Amianto - IL CINEMA MANZONI a Palazzolo Milanese




27 Marzo 1992, l’Italia mette al bando l’Amianto e ne vieta l’utilizzo.

13 Maggio  2015 a Paderno Dugnano in Sala Consigliare l’AIEA Associazione Italiana Esposti Amianto oltre a ricordare le vittime dell’amianto e le testimonianze dirette di chi ha lavorato nelle fabbriche anche a Paderno Dugnano all’ISPRA, ha presentato alcune  situazioni dell’amianto nel nostro paese, la mappatura ARPA  AMIANTO Regione  Lombardia e la Mappatura Amianto del Comune, assolutamente non attendibili, tema che riprenderemo con un articolo specifico.



Sono trascorsi quindi 23 anni dalla messa al bando dell’amianto e questo dato risulta essere importante in quanto   è ancora presente sui tetti delle case e delle fabbriche a Paderno Dugnano.


E perché interessa molto ai Condomi 167 la situazione dell’amianto ? Perché ci sono palazzi costruiti mediamente   venti  trentacinque anni fa, e per risparmiare sui nostri tetti ci è finito  l’amianto. Negli anni 60 già si sapeva che il mesotelioma della pleura aveva l’amianto come unica causa conosciuta, ci sono voluti altri decenni perché in Italia la legge lo mettesse al bando. 


 









Condomino 167, immobile bonificato di recente, non segnalato nella mappatura del comune.

Iniziamo questo primo articolo sull'amianto ancora presente a Paderno Dugnano, da Palazzolo Milanese, il  Cinema Manzoni ormai da diversi anni chiuso presenta una copertura in amianto.

Palazzolo Milanese, Il Cinema Manzoni.


Riportiamo alcuni articoli di giornale che abbiamo trovato in rete  e che già anni fa si denunciava la presenza dell’amianto sul tetto del cinema. 


Il Notiziario - 10 aprile 2009

Settegiorni - 28 maggio 2010

Silvana Carcano esponente del movimento 5 stelle, ci prova anche lei in mille modi diversi, a mezzo stampa, direttamente nei confronti della proprietà, invitando la pubblica amministrazione a fare pressione, ma non c’è stato niente da fare. 

Maggio 2015
Nulla è cambiato ovviamente lo stato di conservazione dell’amianto è
fortemente peggiorato, alcune delle immagini riportate sono state presentate dall’AIEA in sala consiliare il 13 maggio.

























Sovrapposizione  mappatura del Comune con mappatura Google.
Il colore blu indica secondo la leggenda della mappatura del Comune, sito con impegno di smaltimento.
In effetti, secondo l’articolo pubblicato nell’aprile del 2009 l’amianto andava eliminato dopo tre anni quindi nel 2012, adesso siamo nel 2015.

Che cosa è successo, immaginiamo anche che l’indicazione di impegno di smaltimento obblighi  il proprietario a fornire una data indicativa o no ?

Seguono le immagini del cinema Manzoni sito in Palazzolo Milanese nel comune di Paderno Dugnano, riprese a Maggio 2015.


Palazzolo Milanese, Cinema Manzoni, riprese dal cortile adiaente.


Copertura di amianto presente nel cortile adiacente.
Non segnalata nella mappatura del Comune.

Ci auspichiamo che le forze politiche tutte presenti in consiglio comunale contribuiscano promuovendo campagne informative e di sensibilizzazione anche nei confronti dei diretti interessati, nel caso del Cinema Manzoni la parrocchia, al fine di rimuovere quanto prima l’amianto in una zona ad alta densità abitativa.


I cittadini si aspettano di conoscere quando verrà bonificata l’area CINEMA MANZONI di PALAZZOLO MILANESE.

Se e’ vero che l’amianto sulle nostre teste è diminuito, questo lo dobbiamo principalmente al lavoro che l’AIEA di Paderno Dugnano ha portato avanti da anni segnalando la presenza dell’amianto e promuovendo incontri e iniziative per sensibilizzarne i cittadini sulla pericolosità, di  amianto si muore.


Ai prossimi articoli.

cara terra mia

ALTRO MERCATO - MILANO FAIR CITY















Da oltre 25 anni il Mondo è il nostro Padiglione.



















Ti aspettiamo dal 28 al 31 maggio allo stand #OltrExpo a Milano Fair City durante la World Fair Trade Week 2015, il più grande evento mai realizzato sul Commercio Equo e Solidale.
Vuoi sapere tutto sul cous cous? Vuoi incontrare i produttori di Solidale Italiano Altromercato? Vuoi imparare a preparare i taralli pugliesi e a miscelare le spezie indiane con i nostro produttori?
Ti aspettano quattro giorni di incontri con i produttori, laboratori,degustazioni, cooking show, aperitivi musicali e molto altro ancora per scoprire come "nutriamo il pianeta".


link




A PRESTO CARA TERRA MIA


martedì 26 maggio 2015

CONVOCAZIONE COMMISSIONE TERRITORIO PER IL GIORNO GIOVEDI' 28 MAGGIO 2015 ALLE ORE 18.30.

CONDOMINI 167 E RHO-MONZA
QUESTIONI DIMENTICATE.



Pare che, su sollecitazione dei consiglieri Emiliano Abbati e Achille Cezza del MoVimento 5 Stelle, solo la questione connessa ai cantieri della Rho-Monza a cielo aperto possa essere toccato alla fine della riunione.
Possiamo immaginare l’attenzione rispetto ad un ecomostro piombato sul territorio padernese.

La trasformazione del diritto di superficie in diritto di proprietà della prima casa economica e popolare è ancora chiusa in un cassetto.

Non sembra certa nemmeno la presenza dell’assessore Tonello in Commissione Territorio.

A presto Cara Terra Mia

lunedì 25 maggio 2015

“La casa, l’abitazione principale è per tutti frutto di sacrifici, del lavoro di una vita, spesso di una donazione ai figli: valori che per noi non devono essere soggetti ad una tassa”.




Una buona notizia.

Nel comune del nord Milano con la più pesante addizionale IRPEF non si pagherà la TASI.

Per le opportune verifiche rimandiamo ad un nostro precedente articolo:



Nell’evidenziare la bella frase del Sindaco Alparone, che condividiamo e facciamo nostra come condomini 167 di Paderno Dugnano, ci sorge anche qualche perplessità.

Ma allora ci domandiamo come, improvvisamente e senza nessuna effettiva ragione legislativa, i corrispettivi per la trasformazione del diritto di superficie in diritto di proprietà possano aver subito un’esplosione rispetto ad analoghe richieste di pochi mesi prima.

Certo il corrispettivo per la trasformazione di un diritto non è una tassa, come è vero che il primo riguarda solo le vecchie case economiche e popolari “167” della periferia, mentre la seconda riguarda anche case “di lusso”.

Se lo spirito è quello di non tassare o tartassare dei valori, prima morali che economici, ci si deve impegnare a rivedere l’intera questione “case 167”.

Il valore delle abitazioni, oggi, è notevolmente inferiore rispetto alle quotazioni degli anni 2009 e 2010. Non è equo pagare oggi importi superiori rispetto a quelli offerti, solo ad alcuni, in tali periodi.


A presto Cara Terra Mia

domenica 24 maggio 2015

MoVimento 5 Stelle: rispetto all’immobilismo della Commissione Territorio


Riceviamo e volentieri pubblichiamo:

In vista della Commissione Territorio, convocata per le ore 18.30 di giovedì 28 Maggio, abbiamo inviato questa email:

"Egregio Presidente Mosconi
in merito alla convocazione di giovedì 28 p.v. e tenuto conto di quanto concordato nei mesi scorsi, anche con l'Assessore Tonello, si chiedono aggiornamenti in merito a:
- Lavori riqualificazione Rho-Monza, con particolare riferimento alla viabilità locale
- condomini 167 (aggiornamento atteso dal mese di Marzo\Aprile)

In attesa di un vostro cortese riscontro
I portavoce del M5S Paderno Dugnano
Emiliano Abbati e Achillle Cezza.


Precisiamo che l’aggiornamento per le tematiche dei condomini 167 è atteso dal novembre 2014, il momento in cui l’assessore delegato Tonello si era impegnato ad incontrare il comitato Cara Terra Mia.

A presto Cara Terra Mia

La newsletter di Ezio Casati - SPECIALE - Anticorruzione, il ddl è legge

Riceviamo e volentieri pubblichiamo:


Per gli approfondimenti rimandiamo alla pagina:



A presto Cara Terra Mia

lunedì 25 maggio: dentro il jobs act con il Partito Democratico



A presto Cara Terra Mia