mercoledì 23 luglio 2014

RIQUALIFICARE LA RHO MONZA ?




E' stata richiesta la partecipazione alla serata di tutti i rappresentanti degli Enti coinvolti alla realizzazione dell'opera.

Bene quindi, ci dovrebbero essere:

- Comitato Cittadini interramento RHO MONZA (CCIRM)
- La cittadinanza tutta.
- La Serravalle rappresentata dall ’avvocato Marzio Agnoloni
- La giunta comunale del Comune di Paderno Dugnano
- Il Comune di Novate
- Il Comune di Bollate
- Il Comune di Baranzate
- Il Comune di Cormano
- Il Comune di Milano
- La provincia di Milano
- La Regione Lombardia
- Il consiglio di Amministrazione di EXPO 2015
- Il Governo 
- Le forze dell'ordine
- I vigili del fuoco
- Arpa e ASL
- Ispettorato del lavoro
ecc.

Partecipate numerosi.

A Presto CARA TERRA MIA

martedì 22 luglio 2014

Con la speranza nel cuore

La natura crea, delle cose bellissime e meravigliose.













Riprendiamo dal sito RHO MONZA: O INTERRATA O NIENTE e pubblichiamo.

DI SEGUITO LA LETTERA INVIATA DA DUE CITTADINE , ATTENTE E SENSIBILI ALLA NATURA, ALL’ENTE NAZIONALE PROTEZIONE ANIMALI.

Buongiorno,
Siamo due cittadine di Paderno Dugnano e vorremmo porre alla vostra attenzione una grave situazione che si sta verificando sul nostro territorio.
Alcuni anni fa è stata riportata della terra in Via C.Battisti e in seguito "la collinetta" così creata è entrata a far parte del Parco Urbano del Seveso (di cui in allegato un documento). Essa è stata piantumata per creare un'oasi verde, area classificata come bosco urbano (Legge 8.8.1985, n.431): sono infatti presenti 1000 piante di 29 specie diverse.



Abbiamo con gioia constatato che la flora e l'ecosistema sviluppatosi ha favorito l'arrivo e il proliferarsi di numerose specie animali : lepri, bisce, falchetti, api, farfalle e germani.
Ciò che sta accadendo sta mettendo in serio pericolo la permanenza di questi animali nel bosco della collinetta e per questo motivo chiediamo il vostro urgente aiuto ed intervento a tutela degli animali.
A Paderno Dugnano è prevista la riqualificazione della viabilità di adduzione al sistema autostradale esistente e, nell'ultimo mese, ciò ha comportato la cantierizzazione da parte della ditta Grandi Lavori Fincosit di vaste aree senza alcuna tutela del verde presente e l'abbattimento di centinaia di alberi per effettuare la bonifica degli ordigni bellici, anche se,in questa fase, non pertinente (da normative di riferimento……”ove necessario, prima di procedere alla ricerca degli ordini bellici, si dovrà procedere alla rimozione della vegetazione... Nel tagliare la vegetazione non dovranno essere esercitate pressioni sul terreno da bonificare e dovranno essere rispettate tutte le eventuali piante e tutte le matricine da lasciare in zona “....)

Lunedì 14 c.m. la cantierizzazione ha interessato la collinetta, recintando l'intera area, anche se esiste la possibilità di una revisione del progetto autostradale esistente; l'impatto della soluzione in corso di definizione potrebbe risultare per la collinetta molto marginale e, quindi, significherebbe, una riduzione dell'area sulla quale intervenire e la salvaguardia di buona parte della flora e fauna esistente.
Poiché gli addetti ai lavori stanno già procedendo con la pulizia del sottobosco, in considerazione del risultato catastrofico delle opere di sfalcio nelle aree già cantierizzate (totale abbattimento di tutte le piante presenti), temiamo che gli animali presenti siano in pericolo e, spaventati, abbandonino l'oasi.
Siamo state spinte a contattarvi dopo aver letto sulla Repubblica del 15 c.m. l'articolo di Alessandra Corica sulla "Colonia di gatti all'ospedale Fatebenefratelli", nel quale il Dr. Valerio Pocar, Garante per la tutela degli animali di Palazzo Marino, spiega che una colonia può essere spostata solo per una distanza minima e per il minor tempo possibile, dopo devono essere ricollocati dove hanno preso dimora.

Non ce la sentiamo di lasciare intentata qualsiasi strada possibile per difendere il verde di Paderno e l'ecosistema presente, soprattutto perchè la maggior parte della collinetta potrebbe essere risparmiata dallo scempio.
Con la speranza nel cuore, restiamo in attesa di un Vostro riscontro.
Cordiali saluti
Michela Brini
Emanuela Ripamonti
17 Luglio 2014


A PRESTO CARA TERRA MIA

domenica 20 luglio 2014

SONO PASSATI 37 GIORNI


22 LUGLIO 2014 ORE 22.00

CONSIGLIO COMUNALE
LIQUIDATO IN 15 MINUTI L'INCIDENTE DELLA ROTTURA DEL GAS.

COMMENTO DEL SINDACO ALPARONE, SARO' BREVISSIMO NELLA RISPOSTA

NO COMMENT


Consiglio Comunale del 22 luglio 2014




Il Consiglio Comunale è convocato presso la sala consiliare in seduta pubblica - in sessione ordinaria di 1^ convocazione martedì 22 luglio 2014 alle ore 20.00
Ordine del giorno:
  1. Prelievo dal Fondo di Riserva – Comunicazioni varie;
  2. Interpellanze;*
  3. Ordine del giorno presentato dai gruppi consiliari di maggioranza avente ad oggetto: “Elezione diretta del sindaco metropolitano. Revisione della norma per cui il futuro Statuto potrà prevedere l’elezione diretta del Sindaco metropolitano se, e solo se, il Comune di Milano compirà alcune scelte ad oggi imponderabili in ordine alla propria organizzazione amministrativa (articolo 1, comma 22)”;
  4. Elezione del Presidente e del Vicepresidente del Consiglio comunale;
  5. Istituzione Commissioni consiliari permanenti referenti (art. 9 statuto, art. 1 e 2 regolamento commissioni consiliari, art. 18, comma 4, regolamento consiglio comunale);
  6. Approvazione degli indirizzi per la nomina e la designazione dei rappresentanti del Comune presso Enti, Aziende  ed Istituzioni;
  7. Nomina della Commissione comunale per la formazione e l’aggiornamento degli Albi dei Giudici popolari;
  8. Nomina dei rappresentanti del Consiglio comunale in seno alla Commissione consultiva di gestione asili nido ed alla Commissione Mensa,
  9. Presentazione delle linee programmatiche 2014-2019: azioni e progetti da realizzare nel corso del mandato.

  • Interpellanza, prot. n. 33256 del 24/06/2014, presentata dal Consigliere Caputo Daniela del gruppo Partito Democratico in merito alla rottura di una tubatura del gas metano presso cantiere in via Generale della Chiesa;

  • Interpellanza, prot. n. 35323 del 04/07/2014, presentata dai Consiglieri Michela Scorta e Efrem Maestri del gruppo Partito Democratico riguardante l’occupazione della piazzetta prospiciente la scuola comunale di via Corridori, quartiere Cassina Amata, per installazione giostre.
IL CONSIGLIERE ANZIANO
Efrem Maestri


Da leggere articoli pubblicati sul tema 
LINK

FERMIAMOLI SUBITO




16 Giugno - Incidente 
24 Giugno - Interpellanza
22 Luglio - Consiglio comunale

Troppo tardi per vederci chiaro 

A presto CARA TERRA MIA

sabato 19 luglio 2014

IL SILENZIO E' MAFIA

.


il 19 luglio, insieme a Paolo Borsellino, morirono cinque agenti della sua scorta: Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina, e Claudio Traina.


Appunti di Paolo Borsellino

L'equivoco su cui spesso si gioca è questo: si dice quel politico era vicino ad un mafioso, quel politico è stato accusato di avere interessi convergenti con le organizzazioni mafiose, però la magistratura non lo ha condannato, quindi quel politico è un uomo onesto.

E no! Questo discorso non va, perché la magistratura può fare soltanto un accertamento di carattere giudiziale, può dire: beh! Ci sono sospetti, ci sono sospetti anche gravi, ma io non ho la certezza giuridica, giudiziaria che mi consente di dire quest'uomo è mafioso.

Però, siccome dalle indagini sono emersi tanti fatti del genere, altri organi, altri poteri, cioè i politici, le organizzazioni disciplinari delle varie amministrazioni, i consigli comunali o quello che sia, dovevano trarre le dovute conseguenze da certe vicinanze tra politici e mafiosi che non costituivano reato ma rendevano comunque il politico inaffidabile nella gestione della cosa pubblica.

Questi giudizi non sono stati tratti perché ci si è nascosti dietro lo schermo della sentenza: questo tizio non è mai stato condannato, quindi è un uomo onesto.

Ma dimmi un poco, ma tu non ne conosci di gente che è disonesta, che non è stata mai condannata perché non ci sono le prove per condannarla, però c'è il grosso sospetto che dovrebbe, quantomeno, indurre soprattutto i partiti politici a fare grossa pulizia, non soltanto essere onesti, ma apparire onesti, facendo pulizia al loro interno di tutti coloro che sono raggiunti comunque da episodi o da fatti inquietanti, anche se non costituenti reati.




Le frasi di Paolo Borsellino















Se la gioventù le negherà il consenso, anche l'onnipotente e misteriosa mafia svanirà come un incubo.



Paolo  Borsellino



A presto CARA TERRA MIA

giovedì 17 luglio 2014

I NUOVI DIRITTI

Riceviamo e pubblichiamo
.
200 firme per discutere dei "Nuovi Diritti"

Paderno Dugnano, 17 luglio 2014 - Una grande assemblea pubblica per discutere dei "Nuovi Diritti": diritto alla scelta sulle cure (registro del testamento biologico), diritto alla scelta su  come formalizzare la propria relazione affettiva (registro delle coppie di fatto), diritto a essere  aiutati se discriminati per le proprie inclinazioni sessuali e se oggetto di violenze di genere  (sportelli LGBTE e donna)

Questo l'obiettivo della raccolta di firme
 (il banchetto si terrà sabato 19 luglio dalle ore 9 alle ore 13 in P. za Matteotti)
lanciata da un gruppo di cittadini e forze politiche padernesi: il  Circolo di SEL, Efrem Maestri, consigliere comunale PD, Lorenzo Locatelli (ex consigliere di quartiere di Palazzolo), Gianni Rubagotti, iscritto padernese dell'Associazione Enzo Tortora Radicali Milano e la lista civica Sinistra per Paderno Dugnano – Bene Comune.

La richiesta di indire l'assemblea pubblica, accompagnata dalle 200 firme previste dal dall'art. 31 del Regolamento della Partecipazione Popolare, sarà consegnata al Sindaco che dovrà organizzare l'evento.

Il Registro Comunale delle Unioni Civili è un elenco dove iscriverle persone legate da vincoli non “legali” (matrimonio, parentela, affinità, adozione, tutela), ma “solamente” da vincoli affettivi e di reciproca solidarietà. Le “unioni civili” sono tutte quelle forme di convivenza fra due persone, legate da vincoli affettivi ed economici, che possono riguardare sia coppie di diverso sesso, sia coppie dello stesso sesso. Questo provvedimento determina l’equiparazione amministrativa delle coppie di fatto a molti fini (ad esempio servizi cimiteriali, servizi sociali o sull’assegnazione delle case popolari).

Il Registro del testamento biologico, detto anche dichiarazione anticipata di trattamento (DAT), è una espressione che indica le manifestazioni di volontà (generalmente formulate in un documento scritto) con le quali ogni individuo, in condizioni di lucidità mentale, decide quali trattamenti sanitari (somministrazione di farmaci, sostentamento vitale, rianimazione, etc.) intende o non intende accettare nel momento in cui questi trattamenti siano necessari e il soggetto non sia più capace di intendere e di volere ovvero non sia più autonomo.

Lo Sportello LGBT consente alla cittadinanza Lesbiche, Gay, Bisex, Transgender, di egnalare discriminazioni agite da terzi nei contesti lavorativi, scolastici, sociali, ecc.
Lo sportello offre ascolto competente, orientamento ed accompagnamento. Può fornire anche consulenza legale gratuita ed informazioni su Associazioni LGBT operanti sul territorio milanese. La prevenzione ed il contrasto alla violenza di genere sono attuate mediante l’offerta di un sistema articolato di servizi erogati da una rete interconnessa di soggetti del Terzo Settore convenzionati con l’Amministrazione.


I promotori:
SEL Paderno Dugnano, Associazione Radicale Enzo Tortora,

Efrem Maestri, Lorenzo Locatelli, Sinistra per Paderno Dugnano - Bene Comune

A presto CARA TERRA MIA